Albo dei Promotori Finanziari: l’Art.5

Regolamento recante norme di attuazione del decreto legislativo 24 febbraio 1998, n. 58 in materia di intermediari (adottato dalla Consob con delibera n. 16190 del 29 ottobre 2007 e successivamente modificato con delibera n. 16736 del 18 dicembre 2008).

Art.5 della Regolamentazione Normativa CONSOB.

Art. 5
(Contenuto dell’albo)

1. Nell’albo, per ogni SIM iscritta sono indicati: 

a) il numero d’ ordine di iscrizione;

b) la denominazione sociale;

c) la sede legale;

d) la direzione generale;

e) gli estremi dei provvedimenti di autorizzazione all’esercizio dei servizi e delle attività di investimento, con l’indicazione dei servizi e delle attività di investimento autorizzati e le relative limitazioni operative, ove esistenti;

f) gli estremi dei provvedimenti adottati ai sensi degli articoli 53 e 56 del Testo Unico;

g) i paesi nei quali la SIM opera con o senza stabilimento di succursale, con specificazione dei servizi e delle attività di investimento interessati.

2. Nella sezione imprese extracomunitarie, per ciascuna impresa di investimento extracomunitaria iscritta sono indicati:

a) il numero d’ ordine di iscrizione;

b) la denominazione sociale;

c) la sede legale;

d) la direzione generale;

e) gli estremi dei provvedimenti di autorizzazione allo svolgimento nel territorio della Repubblica dei servizi e attività di investimento e dei servizi accessori, di cui all’articolo 28 del Testo Unico, con l’indicazione dei servizi e attività autorizzati e delle relative limitazioni operative, ove esistenti;

f) le eventuali succursali nel territorio della Repubblica;

g) gli estremi dei provvedimenti adottati ai sensi degli articoli 53 e 56 del Testo Unico.

3. Nella sezione speciale, per ciascuna società di cui all’articolo 60, comma 4, del decreto legislativo 23 luglio 1996, n. 415 iscritta sono indicati:

a) il numero d’ ordine di iscrizione;

b) la denominazione sociale;

c) la sede legale;

d) la direzione generale;

e) gli estremi del provvedimento di autorizzazione;

f) gli estremi dei provvedimenti adottati ai sensi degli articoli 53 e 56 del Testo Unico.

4. Nell’elenco allegato, per ciascuna impresa di investimento comunitaria iscritta sono indicati:

a) il numero d’ ordine di iscrizione;

b) la denominazione sociale;

c) la sede legale;

d) la direzione generale;

e) i servizi e le attività ammessi al mutuo riconoscimento che l’impresa può svolgere nel territorio della Repubblica;

f) gli estremi dei provvedimenti di autorizzazione all’esercizio nel territorio della Repubblica dei servizi non ammessi al mutuo riconoscimento, di cui all’ articolo 27, comma 4, del Testo Unico, con l’indicazione dei servizi e delle attività autorizzati;

g) l’eventuale succursale nel territorio della Repubblica, individuata ai sensi dell’articolo 4, paragrafo 1, n. 26, della Direttiva 2004/39/CE.

Se hai necessità di seguire un corso per l’esame di Promotore Finanziario leggi: Esame Promotori Finanziari o visita il sito dell’ ISU centro studi per richiedere informazioni. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *